San Carlo Borromeo

San Carlo Borromeo

Il dipinto raffigurante “San Carlo in adorazione” è conservato nella Cappella di San Carlo Borromeo, Basilica di San Famiano - Gallese (VT). Si tratta di un olio su tela di 2 metri di altezza e 1,50 metri di larghezza, collocabile nella prima metà del XVII secolo.
L’opera si presentava in un pessimo stato conservativo.

I fenomeni di degrado erano principalmente:

  • la perdita di planarità e le deformazioni del supporto, dovute sia al microclima dell’ ambiente nel quale è collocata l’opera sia all’inefficacia della funzione di tensionamento del vecchio telaio;
  • tagli, lacerazioni e depolimerizzazione del supporto tessile
  • alterazione delle vernici applicate durante precedenti interventi
  • lacune degli strati preparatori e della pellicola pittorica 

L’opera necessitava con urgenza di un intervento di restauro, il quale è iniziato con una parziale pulitura per eliminare i depositi superficiali più spessi. Operazioni di fondamentale importanza sono state: il consolidamento della tela originale, il risarcimento delle lacune del supporto, la foderatura totale ed il ritensionamento su nuovo telaio.
La scelta di un adesivo sintetico è stata dettata dalle condizioni di instabilità microclimatica della cappella dove è collocata l’opera.
La rifinitura della pulitura ha restituito luminosità e profondità al dipinto consentendo così di rivalutare la qualità pittorica dell’opera.
L’intervento è stato completato con stuccature delle lacune e successiva reintegrazione ad acquerello e a vernice, con tecnica sia mimetica che riconoscibile.